Immigrazione, Malta rifiuta attracco nave con naufraghi

LA VALLETTA. Almeno 111 immigrati soccorsi al largo delle coste libiche sono bloccati a bordo di una nave cisterna battente bandiera liberiana, dopo che il governo di Malta ha impedito al capitano l'attracco nel Porto della Valletta. La MV Salamis ha soccorso gli immigrati, tra cui quattro bambini, a 45 miglia dalla costa libica, su richiesta delle
autorità Italiane. Ma il capitano sostiene che sono stati gli italiani a chiedere l'attracco a Malta. Malta ha rifiutato,  sostenendo che il porto piu sicuro doveva essere Tripoli.
Tre motovedette della marina militare hanno bloccato l'accesso della nave al Porto della Valletta, e la MV Salamis e attualmente ferma a circa 25 Miglia da Malta in atteso di
istruzioni. I quattro bambini sono stati trasbordati e portati all'ospedale Mater Dei a Malta.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati