Aggredirono e rapinarono un pensionato a Gela, due giovani in manette

Sicilia, Archivio

GELA. Arrestati dai Carabinieri di Gela i presunti autori materiali di una rapina compiuta ai danni di un anziano di 73 anni. In manette sono finiti Emilio Massimiliano Liparoti di 18 anni e un minorenne. La rapina risale allo scorso 20 giugno. Il pensionato, stava percorrendo la via Falcone, a Gela, quando i due avvicinatisi con una banale scusa, lo colpirono all’orecchio per strappargli la collana che indossava al collo. Il pensionato cadde a terra, riportando gravi lesioni alla testa a tal punto che si rese necessario il suo trasferimento al “Garibaldi” di Catania dove venne ricoverato in prognosi riservata. I carabinieri sono riusciti a ricostruire l’esatta dinamica di quanto è successo. In realtà i due iniziarono ad inseguire la vittima sin dal Corso Vittorio Emanuele. E’ stato estrapolando le immagini del sistema di videosorveglianza delle attività commerciali esistenti lungo le vie attraversate dai due presunti rapinatori e dall’anziano che gli inquirenti sono riusciti ad identificare i due malviventi. Durante una perquisizione nelle rispettive abitazioni dei due giovani, i carabinieri hanno anche rinvenuto e sequestrato gli abiti utilizzati il giorno della rapina.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati