San Cataldo, rapinatrice polacca arrestata insieme a due favoreggiatori

SAN CATALDO. Tre persone sono state arrestate dai carabinieri a San Cataldo, in provincia di Caltanissetta. Sono finiti in manette la polacca Adriana Anna Skoczpiec, 21 anni, la torinese Silvia Murtas, 25 anni, e Salvatore Scalzo, 23 anni, di San Cataldo. Gli ultimi due sono accusati di favoreggiamento. La donna polacca è sospettata di essere una rapinatrice seriale, già destinataria di un'ordinanza di custodia emessa lo scorso 6 luglio dal gip di Catania, per una rapina alla stazione di Catania, il 23 febbraio, ai danni di un giovane ragusano che era stato da lei adescato tramite facebook e poi picchiato e rapinato con l'aiuto di un complice arrestato l'11 luglio scorso. Quando Skoczpiec è stata arrestata, si trovava in un abitazione di San Cataldo in compagnia di Murtas e Scalzo. Le donne sono state rinchiuse in carcere ad Agrigento mentre Scalzo ha beneficiato degli arresti domiciliari.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati