Sicilia, Qui Palermo

Palermo, oggi raduno della squadra con Gattuso

PALERMO. Con le prime visite mediche e i test atletici è iniziata oggi la stagione 2013-2014 del nuovo Palermo targato Rino Gattuso. I rosanero, dopo nove anni in A, si ritrovano ad affrontare il durissimo campionato di serie B. I giocatori si sono ritrovati questo pomeriggio in città, giovedì il gruppo si trasferirà a St. Lambrecht (Austria). Gli allenamenti in Stiria proseguiranno fino al 24 luglio. Dopo due giornate di riposo, il Palermo riprenderà la preparazione a Bad Kleinkirchheim (Austria) dal 27 luglio al 4 agosto.  Il 6 agosto, invece, i rosanero torneranno ad allenarsi a Palermo. Sono state già fissate le date delle prime due amichevoli: la prima uscita stagionale, il 14 luglio, contro la selezione della regione di Murau (St. Lambrecht, 18.30); tre giorni dopo, il 17 luglio, il Palermo sfiderà lo Zeltweg (St. Lambrecht, 18.30).  Il Palermo ripartirà senza il suo capitano, Fabrizio Miccoli, il cui contratto è scaduto il 30 giugno, e senza molti dei giocatori che hanno disputato lo scorso disastroso campionato. Oltre alle cessioni di Von Bergen, Kurtic e Donati, si aspettano i trasferimenti di Ilicic e molto probabilmente anche di Sorrentino e Hernandez.  «La prossima sarà una stagione dura - ha ammesso oggi Gennaro Gattuso, che dall'account twitter del Palermo ha risposto alle domande dei tifosi - La B non si stravince, dovremo lottare fino alla fine. Il Barbera si aprirà una volta a settimana. Stiamo studiando soluzione anche per Boccadifalco. Noi abbiamo già giovani di valore in rosa come Sanseverino, Embalo, Malele. Puntiamo su di loro. Lafferty è un attaccante di valore, deve abituarsi presto al campionato italiano».  Il tecnico è fiducioso sull'innesto dei nuovi arrivi. «Questa campagna dimostra che il presidente sta investendo tanto senza tirarsi indietro - ha spiegato - La B ci impone una lista ristretta di 18 giocatori over 23. Dobbiamo valutare anche questi aspetti. Non c'è un veto alle cessioni. I giocatori non sono in vendita, ma conosciamo tutti le dinamiche del mercato».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati