Inps: in Sicilia in calo l’occupazione

PALERMO. Non si ferma l'emorragia di posti lavoro in Sicilia, dove nei primi cinque mesi dell'anno cala il numero degli occupati, aumenta la disoccupazione e cresce numero di ore concesse dall'Inps per gli ammortizzatori sociali rispetto al 2012: le ore di cassa integrazione complessivamente erogate sono pari a 16 milioni 206 mila, contro 15 milioni 082 concesse tra gennaio e maggio dello scorso anno. Ad aumentare è il ricorso a cig ordinaria e in deroga - l' Inps ha erogato 4 milioni 511 ore di cigo (erano 3 milioni 585 mila nel 2012) e 7 milioni 047 mila per cig in deroga (4 milioni 496); in calo, invece, il numero di ore concesse per la cig straordinaria: sono pari 4 milioni 647 nel 2013 ( -3 milioni rispetto al 2012). Secondo i dati dell'Istituto di previdenza, anche a Palermo l'andamento è in linea con il trend regionale: aumenta il numero di prestazioni erogate per cigo e cig in deroga, che passano da 777 mila 460 del 2012 a 1 milione 318 mila nel 2013 (cigo), e da 1 milione 731 mila a 3 mln 518 mila (cig in deroga). In calo, invece, ricorso alla cigs: le ore autorizzate sono state 967.028 contro 4 milioni 062 mila del 2012. "Per le misure di sostegno al reddito - ha detto in conferenza stampa il Presidente del comitato provinciale dell' Inps di Palermo, mln di euro, contro un fabbisogno stimato di circa 200 mln Franco Gioia - finora le somme spese dall'Inps sono state 32, che è equivalente alla copertura finanziaria stanziata in Sicilia nel 2012. Dal 1 luglio la copertura non c'e piu", abbiamo esaurito la prima trance di risorse, aspettiamo che vengano sbloccate altre somme, questo significa che la gente non perpecipisce più la misura".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati