In attesa di stipendio, operaio Gesip minaccia di darsi fuoco

PALERMO. Un operaio della Gesip ha minacciato di darsi fuoco dopo essersi cosparso il corpo con la benzina davanti alla sede a Palermo della società partecipata dal comune che si occupa di servizi.  Tiziano Rizzone, senza stipendio da mesi, è stato soccorso dai carabinieri ed è stato trasportato in ospedale dagli operatori del 118.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati