Sicilia, Archivio

A Gela il più grande fotovoltaico d'Europa Crocetta: "Qui la mafia non entrerà"

GELA. Il presidente della Regione siciliana Rosario Crocetta ha partecipato oggi a Gela alla posa della prima pietra per la realizzazione del più grande impianto agro-fotovoltaico d'Europa di produzione elettrica da energia rinnovabili per una potenza complessiva di 120 megawatt, progettato e finanziato dai coltivatori della cooperativa Agroverde e dalla Radiomarelli Spa. Il progetto, chiamato «Ciliegino», permetterà di produrre 80 megawatt da pannelli solari e 40 da cogenerazione a metano, darà lavoro a mille persone per i due anni di costruzione e a 250 dipendenti quando entrerà in produzione. Costituisce la più grande iniziativa imprenditoriale nel Gelese dopo la costruzione del petrolchimico dell'Eni avvenuta all'inizio degli anni '60. La corrente elettrica prodotta sarà trasformata da media ad alta tensione in una sottostazione locale e poi trasferita, attraverso un nuovo apposito elettrodotto, della lunghezza di circa 15 km, ad una centrale che la società Terna realizzerà alla periferia di Butera. È previsto un investimento da 250 milioni di euro per la realizzazione di 107 ettari di serre tecnologicamente avanzate sulle quali verranno montati 550 mila metri quadrati di pannelli solari, in un'area complessiva di 230 ettari che sorge in contrada Zai, a circa 7 km a nord-est della città. A supporto della produzione opererà un centro di ricerca applicata e un centro permanente di formazione professionale. A disposizione della città saranno messi 17 ettari di parco pubblico attrezzato. «Qui la mafia non entrerà - ha detto Crocetta - perchè vigileremo con attenzione». «Oggi è una giornata importante - ha aggiunto - perchè cominciamo a raccogliere i frutti di una programmazione sul solare, sul quale abbiamo deciso di investire, come dimostra il patto dei sindaci, che conta già l'adesione di 180 comuni, per partire dal prossimo anno con i progetti eco-compatibili di autoproduzione di energia elettrica e di posti di lavoro». «La Sicilia supererà la Germania e diventerà la prima regione d'Europa nella produzione di energia fotovoltaica».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati