Frison scalda i guanti: "Che emozione esordire a San Siro"

Il portiere rossazzurro sostituirà fra i pali lo squalificato Andujar: contro il Milan sarà la prima partita in A per l’ex estremo difensore del Vicenza

CATANIA. «Esordire in Serie A è il sogno di qualsiasi giocatore, a San Siro, e col Milan... E poi sarebbe la mia centesima presenza nei campionati professionistici». Non nasconde l'emozione Alberto Frison, 25 anni, portiere del Catania, che da domenica prossima è destinato a sostituire lo squalificato Mariano Andujar, fermo per tre giornate per la squalifica rimediata dopo il derby col Palermo. «Se dovesse toccare a me - garantisce l'ex giocatore del Vicenza - resterei concentrato e darei una mano al Catania. Sarà una gara difficile: il Milan deve difendere il terzo posto e noi vogliamo chiudere al meglio questo campionato».     «Sono arrivato a Catania con grande entusiasmo e ho sempre accettato le scelte di mister Maran - osserva Frison - l'importante è farsi trovare pronto quando arriva l'opportunità. In Coppa Italia è già accaduto, adesso potrebbe presentarsi la grande occasione in campionato». «Per non farsi trovare impreparato ha già cominciato a studiare gli attaccanti del Milan, e in particolare Balotelli ed El Shaarawy. Sono due grandi giocatori con doti straordinarie - chiosa Frison - guarderò con attenzione i dvd, ma conosco già Stephan dai tempi del Genoa. Andrò in campo con tranquillità e cercherò di dare sicurezza ai miei compagni».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati