Pericolo di estinzione: interventi in tutta Italia

PALERMO. Pubblicato dalla Commissione Europea il nuovo bando per partecipare a Life+2013 , il programma per la protezione della natura e della biodiversità. Ci sarà tempo sino al 25 giugno 2013 per presentare i progetti, che potranno essere inoltrati online attraverso il nuovo «eProposal». Circa 24 milioni i fondi assegnati all'Italia. Le proposte verranno valutate da luglio sino a marzo 2014 e da giugno del prossimo anno partiranno quelle approvate e finanziate. Intanto, giorno 13 si attende la pubblicazione dei pareri sui progetti Life+2012, bando scaduto a settembre. Secondo i dati pubblicati dal ministero dell'Ambiente, l'autorità competente a livello nazionale, «i progetti italiani presentati per la componente Natura e Biodiversità sono 71, di cui 49 per Natura (erano 48 nel 2011, 37 nel 2010) e 22 per Biodiversità (erano 22 anche nel 2011, 18 nel 2010». Nel luglio scorso, invece, sono stati approvati i progetti finanziati con il programma 2011. Due i progetti selezionati in Sicilia, di cui uno, dal titolo «Pelagic Birds», avviato a dicembre, è rivolto alla tutela di una specie animale marina, la Berta Maggiore e il cui capofila è il dipartimento Demetra dell'Università degli Studi di Palermo. Molto diffusa nell'isola siciliana di Linosa, la Berta Maggiore è un uccello marino a rischio estinzione. Le sue uova erano dapprima utilizzate nella dieta degli isolani, come cibo alternativo, mentre oggi a mettere a serio rischio la conservazione della specie è un ratto nero, che preda le uova e i pulcini, dimezzando nei fatti le nuove colonie. A. S.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati