Palermo, per un cinquantenne 200 donazioni di sangue in 38 anni

PALERMO. Domani, martedì 23 aprile, l’associazione donatori volontari di sangue Aimatos di Palermo festeggerà la duecentesima donazione di Giorgio Pitarresi. Il cinquantacinquenne, donatore dal 1975, raggiungerà questo traguardo alle 9:30 presso la Banca del sangue dell’ospedale Villa Sofia, in piazza Salerno, 1. “La mia prima donazione risale al 1975 - racconta Pitarresi – ho iniziato perché l’ultimo dei miei fratelli stava male e aveva bisogno di trasfusioni e dopo averlo fatto per lui ho deciso di farlo anche per gli altri”. In 38 anni ha ricevuto molti riconoscimenti: “Nel 1999 mi hanno consegnato la medaglia d’oro, nel 2003 ho festeggiato 100 donazioni, mentre il 2 giugno scorso sono stato nominato Cavaliere della Repubblica”. Il suo impegno per gli altri può considerarsi contagioso: in questi anni, infatti, ha avvicinato alla donazione del sangue la moglie e le sue due figlie nonché amici e colleghi di lavoro.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati