Immigrazione, gommone soccorso al largo del canale di Sicilia: salvate 84 persone

Il gommone di circa 10 metri, che rischiava di affondare, è stato raggiunto prima dal mercantile Polaris 2 e pochi minuti dopo dalle unità della Guardia Costiera Italiana

LAMPEDUSA. Un gommone in difficoltà con 84  migranti, tra cui 17 donne, è stato soccorso in nottata nel  Canale di Sicilia dalla Guardia Costiera. Una telefonata giunta  nel tardo pomeriggio di ieri aveva segnalato un'unità alla  deriva, a circa 120 miglia da Lampedusa. Dopo avere informato le  autorità Libiche, la Guardia Costiera ha inviato in zona un  mercantile in transito mentre da Lampedusa sono partite due  motovedette della Guardia Costiera. Successivamente è stata  dirottata nell'area anche una nave della Marina Militare.     Il gommone di circa 10 metri, che rischiava di affondare, è  stato raggiunto prima dal mercantile Polaris 2 e pochi minuti  dopo dalle unità della Guardia Costiera Italiana. Viste le  condizioni dell'imbarcazione e il numero dei migranti, sono  state immediatamente avviate le operazioni di trasbordo dei  naufraghi sulle motovedette dei soccorritori, che si sono  concluse intorno a mezzanotte. All'alba di stamani gli 84  migranti sono giunti a Lampedusa.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati