Province: via libera ai commissari di Catania, Ragusa e Trapani

Il governatore Rosario Crocetta, ieri notte, ha firmato il decreto di nomina su proposta dell'assessore alle Autonomie locali Patrizia Valenti. A Trapani è stato nominato il viceprefetto vicario di Forlì, Darco Pellos; a Ragusa è stato confermato il commissario uscente Giovanni Scarso, anche a Catania conferma per il commissario Antonella Liotta

PALERMO. Via libera della giunta regionale  ai commissari nelle Province di Catania, Ragusa e Trapani. Il  governatore Rosario Crocetta, ieri notte, ha firmato il decreto  di nomina su proposta dell'assessore alle Autonomie locali  Patrizia Valenti.      A Trapani è stato nominato il viceprefetto vicario di  Forlì, Darco Pellos; a Ragusa è stato confermato il  commissario uscente Giovanni Scarso, anche a Catania conferma  per il commissario Antonella Liotta. Per quanto riguarda la  Provincia di Caltanissetta, l'assessore Valenti, come per gli  altri enti, aspetta le indicazioni della Prefettura.      La nomina dei commissari è prevista nella legge, approvata  dall'Assemblea, che ha abolito l'elezione di primo livello nelle  Province regionali, prevedendo la costituzione dei liberi  consorzi entro il 31 dicembre di quest'anno con un apposita  riforma. Alla scadenza naturale degli organismi elettivi delle  altre Province (Palermo, Siracusa, Enna, Agrigento e Messina),  il governo provvederà alla nomina dei relativi commissari.  

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati