Von Bergen: "Non abbiamo fatto nulla, ma abbiamo dovere di crederci"

Parla il difensore del Palermo dopo le due vittorie consecutive che hanno rilanciato i rosa: "La partita col Siena è stato un colpo, però poi è cambiato tutto"

PALERMO. «Ho sempre detto che ci crediamo. So che tanta gente dopo le sconfitte non ci ha più creduto, ma per noi era un dovere. La partita col Siena è stato un colpo, però poi è cambiato tutto. L'atteggiamento, la voglia, il modo di pensare, penso che si sia visto già con il Milan e con la Roma. Adesso abbiamo dimostrato di crederci». Lo ha detto il difensore del Palermo, Steve Von Bergen, questo pomeriggio in sala stampa.  Lo svizzero è andato a segno contro la Sampdoria. «Non lo prendo come una rivalsa contro la sfortuna. È già strano per me parlare di un gol - ha spiegato - È una soddisfazione personale, è il mio primo gol in Serie A, ma quel che conta è vincere le partite. Ci ho creduto, mi sono buttato e sono stato bravo. L'ultimo gol che ho fatto è stato simile. Abbiamo dimostrato di esserci ancora, ma la cosa più importante è essere lucidi e pensare che con 27 punti non ti salvi. È la prima volta che vinciamo due partite di fila ma ancora non abbiamo fatto nulla».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati