Capo dello Stato, i grandi elettori saranno Ardizzone, Cascio e Crocetta

Saranno loro i tre delegati della Sicilia per l’elezione del nuovo presidente della Repubblica. Sono stati nominati dall’Ars dopo il voto a scrutinio segreto

PALERMO. Il presidente dell' Assemblea regionale siciliana Giovanni Ardizzone (Udc), l' ex presidente Francesco Cascio (Pdl) e l' attuale governatore Rosario Crocetta (Megafono) sono i delegati della Sicilia per l'elezione del capo dello Stato. Sono stati eletti a scrutinio segreto dall'Assemblea regionale siciliana.
Il più votato è stato il presidente dell'Ars, Ardizzone, con 46 preferenze. Cascio ha ottenuto 33 voti, Crocetta 29. La maggioranza, che conta ufficialmente su 46 deputati, dunque, ha disperso la seconda preferenza. Il primo dei non eletti è stato Salvatore Siracusa, del Movimento 5stelle, con 25 voti (4 in meno di Crocetta), dieci in più dei componenti del gruppo parlamentari. Gianina Ciancio, dei 5stelle, ha ricevuto 16 voti.  Almeno un voto hanno ottenuto altri undici parlamentari, una la scheda nulla: erano segnate tre preferenze, anzichè due.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati