Ddl Comunali, tensione all’Ars

Vertice a Palazzo dei Normanni fra il governatore Crocetta e il presidente dell’Assemblea Ardizzone. In commissione Affari istituzionale è scontro fra maggioranza e opposizione sugli emendamenti al testo

PALERMO. È appena cominciata la seduta della commissione Affari istituzionali dell'Ars, presieduta da Marco Forzese (Drs), convocata per l'esame del disegno di legge sulla doppia preferenza di genere e dei 42 emendamenti presentati. Alla riunione è presente l'assessore alle Autonomie locali, Patrizia Valenti; è atteso il governatore Rosario Crocetta.
Vertice tra il presidente dell'Ars, Giovanni Ardizzone, e il governatore Rosario Crocetta, appena giunto a Palazzo dei Normanni. Nel pomeriggio l'aula dovrebbe riunirsi per l'esame del ddl sulla doppia preferenza di genere, ma il clima all'Ars è incandescente. In commissione Affari istituzionali è in atto uno scontro tra pezzi dell'opposizione e della maggioranza sugli emendamenti al testo. 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati