Governo, incarico a Bersani

ROMA. Il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, ha convocato per le ore 17 di oggi, al Palazzo del Quirinale, l'Onorevole Pierluigi Bersani. Lo rende noto un comunicato della Presidenza della Repubblica.
"Pierluigi Bersani non può essere l'uomo che formerà il nuovo governo perché ha rifiutato la proposta di grande coalizione". Lo ha detto Renato Brunetta ospite di Radio Anch'io. "I sondaggi - ha aggiunto il capogruppo del Pdl a Montecitorio - stanno premiando la nostra linea e penalizzando le risposte confuse del Pd. Del resto nei nostri programmi e in quelli del Pdl c'é una vastissima area di sovrapposizione di temi comuni anche con gli otto punti di Bersani. Per esempio, non abbiamo nessun problema sul conflitto di interesse e sulle norme contro la corruzione. Grillo invece propone cose - ha concluso Brunetta - come la nazionalizzazione delle banche e il congelamento del debito pubblico, ma in questo modo si mette fuori dal confronto pubblico".


ORE 17.02. BERSANI AL QUIRINALE. Il segretario del Pd, Pier Luigi Bersani, è arrivato al Quirinale per il colloquio con il Capo dello Stato. Con tutta probabilità al termine dell'incontro il presidente Giorgio Napolitano dovrebbe uscire nel corridoio 'alla Vetrata' per parlare con i giornalisti.


ORE 17.38. Chiuse le consultazioni. Il presidente della Repubblica all'inizio del pomeriggio aveva convocato il leader del Partito Democratico per conferirgli un incarico esplorativo di presidente del consiglio.
Il premier incaricato ha accettato "con riserva", anche lui chiede del tempo per personali consultazioni e per creare una lista di ministri da presentare prima al capo dello Stato e poi in Parlamento per ricevere la fiducia al programma da Camera e Senato.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati