Maxisequestro poste private: le agenzie coinvolte

L'elenco delle poste affiliate a "Posta Più" sequestrate nell'ambito dell'indagine condotta dal pm di Palermo Paolo Guido

PALERMO. Le agenzie di poste private affiliate a "Posta Più" sequestrate nell'ambito dell'indagine condotta dal pm di Palermo Paolo Guido su una maxitruffa sono: a Palermo il punto di Maria Angela Vizzini in piazza Leoni 7 e 51, quello di Simone Zimmardi in Via Mariano Accardo 16, quello di Domenico Sansone in via Leonardo da Vinci 280, quello di Fabio Lo Cascio in via Marconi 27, quello di Giovanni Abbate in via Pindemonte 1.

I sigilli sono stati messi anche all'agenzia di Emanuele Salerno in via Vincenzo Madonia 73, sempre a Palermo, a quella di Camillo Caracappa a Ficarazzi (Palermo) in corso Umberto I
410, a quella di Mauro Torrisi di Acireale (Catania) in corso Savoia 189, a quella di Giulio Cofini di Avezzano (L'Aquila), in via Pescara 31, a quella di Consuelo Gesone a Marsala (Trapani) in via Mazzini 115, a quella di Maria Grazia Leuzzi a Nardò, in provincia di Lecce, in via Coelo Celso 4.

E ancora sotto sequestro il centro di Salvatore Asta a Palagonia (Catania) in via Circonvallazione 16, di Maria Rosaria Capone a Porto Recanati (Macerata) in via Alcide de Gasperi 26, di Cinzia Mascitti a Roma in via Monte Rocchetta 13/15/17, di Roberto Piscitello a Santo Stefano di Camastra (Messina) in via Vittoria 30, di Giuseppina Maria Torrisi a Soliera (Modena) in via Matteotti 45, di Luana Ursida a Taurianova (Reggio Calabria) in via La Resta.

Sequestrate anche la sede centrale di Servizi Postali di Nunzio Giangrande di Monreale (Palermo) in via Pietro Novelli  157/159 e le filiali a lui intestate in via Aquino Molara 21, in via Ritiro 4 a Palermo. Sempre a Palermo il provvedimento ha riguardato le agenzie di Simona Lo Cascio, in corso Calatafimi 938, di Giuseppe Porcaro in piazza Costanzo Barberino, di Maria Rita Cangemi in piazza della Chiesa 26 e in via Scaglione 61, di Vincenzo Anzalone in piazza Luigi Sturzo 42/A, di Giovanni Perricone in via Adua 13, di Barbara Vaiana  in via Cipressi 121, di Francesco La Malfa in via Conte Federico 120, di Carmela Gennaro in via del Vespro 122/A, di Salvatore Graziano  in via Iandolino, 41, di Massimo Mustacchia, in via Mendola 2/D, di Rosalia Biondo in via Mongitore  1/B, di Pietro Picone in via Montepellegrino 167/B, di  Francesco Paolo Argeri, in via Perpignano n. 182/G.

Sempre della società "Servizi Postali" sono state sequestrate a Palermo le agenzie di Valeria
Sciacca in via Pitré 79/B, di Teresa Ivana Priolo, in via Pitré 197/A, di Antonino Curreri in via Principe di Scordia 23/A, di Douglas Di Stefano in via Re Federico 72, di Alberto Michele Severino in via San Filippo 38, in Tiziana Alfonso in via Sferracavallo 77, di Carlo Sapienza in via Telesino 3, di Daniela Ferotti in via Villa Filippina 20, di Giovanni Lo Iacono in via Zandonai 4, di Giovanni Schiera in viale Piazza Armerina 123, di Rosalia Gentile in via Meccio 30.

Sotto sequestro anche l'agenzia di Simona La Mattina ad Agrigento in via Leonardo Sciascia 279, di Damiano Abbinanti ad Altavilla Milicia  (Palermo) in via Agrigento 11, di Emanuele Francesca Pipitone ad Altofonte (Palermo) in via 4 Novembre 15, di Gaetano Spanò a Bagheria (Palermo) in via Carà 23, di Angela Oddo a Balestrate (Palermo) in via Roma 70.

E ancora di Eugenia Nicoleta Aldea a Belmonte Mezzagno (Palermo) in via Manin 2, di Davide Sciarabba a Bolognetta (Palermo) in via Vittorio Emanuele 2 e in via Vittorio Emanule
42, di Eduardo Ferrauto a Castelbuono (Palermo) in via Cefalù 125, di Daniele a Casteldaccia (Palermo) in via Lungarini 35, di Cosimo Papa a Ciminna (Palermo) in corso Umberto I 270, di Angela Tortorici a Cinisi (Palermo) in Corso Umberto 424, di Angelo Ignoti a Grisì (Palermo) in via Cesare Gaglio 47, di Angela Calderone a Lascari (Palermo) in via Chiaramonte 107, di Gioacchino Briguglio a Borgetto (Palermo) in via Pietro Nenni 5/B, di Lucina Caggegi a Misilmeri (Palermo) in corso 4 Aprile 110, di Gabriele Pitarresi a Monreale (Palermo) in via Farnese 33.

Sequestrate anche le agenzie di Sabrina Sardisco a Monreale (Palermo) nella strada Provinciale 138, di Valeria Ganci a Partinico (Palermo) in corso dei Mille 422, di Erika D'Amato a Santa Flavia (Palermo) in via della Chiesa 44 e 29, di Rosa Badalamenti a Santa Flavia (Palermo) in corso Filangeri 36, di Venera Morreale a Termini Imerese (Palermo) in via Falcone Borsellino 103/A, di Antonino Parasiliti Carrubina a Trabia (Palermo) in via Antonello Gagini 14 e di Francesco Pitti a  Trapani in via Orti 102. 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati