Dal 16 marzo il nuovo Toyota Rav4 Più grande, comodo e elegante

Suv che ha aperto la strada nel 1994 all’affermazione di questo nuovo segmento di vetture vendendo oltre 4,5 milioni di unità in 150 paesi (180 mila solo in Italia) il Rav4  giunge alla quarta generazione e si presenta più grande e confortevole, più ecologico e al passo con i gusti attuali.
E'  lungo 4,57 m.  ( 20,5 cm.)  con un incremento di 3 cm. della larghezza e di 1 cm. della lunghezza del passo mentre é alto 2.5 cm. in meno. La versione a due ruote motrici avrà disponibili gli allestimenti base e il più ricco Active, mentre la versione 4WD aggiungerà le versioni Style e l’esclusiva Lounge.
Esteticamente presenta un frontale ridisegnato con apertura trapezioidale sul paraurti, una nuova griglia sottile tesa tra i fari e marchio Toyota al centro, le luci diurne a LED, la linea di cintura con passaruota muscolosi e lo spoiler posteriore che sovrasta il portellone caratterizzato dalla nuova cerniera superiore (é disponibile con l’optional dell’apertura elettrica). La nuova linea incrementa l’efficienza aerodinamica a soli soli 0,31 Cx. Sopra la linea di cintura, più pronunciata, il montante centrale e quello posteriore di colore nero sottolineano l’ampliamento della superficie vetrata, mentre verso la parte posteriore l’abitacolo si combina con la parte inferiore della scocca, andando a formare linee marcate sopra gli archi ruota posteriori.
Negli interni si apprezzano i materiali di qualità e la disposizione razionale di strumenti e comandi. Il dinamismo della nuova plancia ha permesso di realizzare un’architettura separate da una barra metallica che si inserisce all’interno del tunnel del cambio, andando a delineare il nuovo pannello strumenti, il volante e il pozzetto. Più ampia e comoda posteriormente vanta una capacità di carico fino a 1.025 mm. di lunghezza con un volume che va da 547 a 1.746 litri. Per l’Italia sono previste tre motorizzazioni. Il 2.0 D-4D, destinato solo alla due ruote motrici, sviluppa una potenza di 124 cv. (91 kW) e una coppia massima di 310 Nm. Ha un’accelerazione 0-100 km/h in 10,5 secondi e una velocità massima di 180 km/h. L’adozione del sistema Stop & Start incide su consumi e emissioni: 4,9 l/100 km e 127 g/km sul ciclo combinato.
Sulle versioni a quattro ruote motrici due i motori. Il diesel 2.2 D-4D da 2.2 cc. con turbocompressore sviluppa 150 cv. (110 kW) e una coppia massima di 340 Nm. Consumi e emissioni: 5,7 l/100 km e 149 g/km (con cambio manuale). La trasmissione può essere infatti automatica o manuale a 6 rapporti. E il benzina
2.0 16 valvole, sviluppa 151 cv. 111 (kW) e una coppia massima di 195 Nm. Consumi e emissioni: 7,2 l/100 km e 167g/km. Sul nuovo Rav4 sono stati modificati i sistemi di sospensione anteriori e posteriori e il Servosterzo Elettrico, implementando una nuova modalità Sport nel suo Integrated Dynamic Drive System, con ulteriori livelli di stabilità e agilità. Disponibili inoltre i sistemi di controllo Down-hill Assist e Hill Start Assist per assistere, chi guida, nelle partenze in salita e discesa. E naturalmente sicurezza attiva e passiva sono a livello Toyota, ovvero al top. Sarà in vendita in Italia dal 16 marzo con un listino che parte da 24.900
euro (2.0 Diesel 124 cv. due ruote motrici) per arrivare fino a 36.100 euro (2.2 Diesel 150 cv. 4x4 automatico). Fino a fine aprile Toyota Italia offrirà in promozione la versione 4WD Active a 28.600 euro, invece dei 31.400 euro del prezzo di listino e incentivi su tutte le versioni.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati