Giovedì, 27 Luglio 2017

La Corte dei Conti chiede 19 milioni di euro alla Novamusa

La società che gestiva i siti archeologici della Sicilia non avrebbe versato nelle casse della Regione siciliana e di alcuni Comuni, le somme riscosse dalla vendita dei biglietti di accesso
Sicilia, Politica

PALERMO. La Corte dei Conti della Sicilia ha citato in giudizio la società Novamusa spa per un danno erariale di 19 milioni di euro. La società che gestiva i siti archeologici della Sicilia non avrebbe versato nelle casse della Regione siciliana e di alcuni Comuni, le somme riscosse dalla vendita dei biglietti di accesso. È quanto emerge nella relazione del procuratore della Corte dei Conti Guido Carlino nel corso dell'inaugurazione dell'anno giudiziario. «Va rilevato - ha detto Carlino - che in relazione a tale vicenda sono in corso altre indagini finalizzate ad accertare la effettiva sussistenza di altri danni segnalati dalla Regione Siciliana». Un'altra inchiesta è stata avviate anche della procura della Repubblica di Palermo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook