Sanità, la Regione velocizza l'accesso ai farmaci

L''assessore per la Salute, Lucia Borsellino: "Un piccolo ma importante cambiamento, con l'attenzione rivolta alla persona" per le terapie che prevedono la compilazione dei un piano

PALERMO. E' stata abrogata la procedura delle 'copie conformi', per rendere più agevole al paziente l'accesso alle terapie farmacologiche che prevedono la compilazione di un piano terapeutico. "Un piccolo ma importante cambiamento, con l'attenzione rivolta alla persona, per un
accesso più rapido alle terapie, garantendo al contempo l'appropriatezza delle prescrizioni", ha detto l'assessore per la Salute, Lucia Borsellino.

"Il paziente era costretto a seguire un lungo iter burocratico, prima di ricevere il farmaco, adesso potrà invece recarsi direttamente nella farmacia del Distretto di residenza per il ritiro del farmaco, oppure dal medico di medicina generale, per avere la prescrizione con la quale potrà ritirare il farmaco in una farmacia convenzionata". Fino a ieri il paziente era costretto a un passaggio in più,
per recarsi nel servizio di medicina di base dell'Asp e vidimare le copie dei piani terapeutici con notevoli disagi soprattutto per i pazienti dei piccoli centri.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati