Gela, rigata l'auto del presidente di associazione antiracket

Atto vandalico ai danni di Renzo Caponetti, che guida la "Gaetano Giordano"

GELA. Un atto di vandalismo è stato compiuto, a Gela, contro l'automobile dell'imprenditore Renzo Caponetti, presidente della locale associazione antiracket «Gaetano Giordano», che vive sotto scorta perchè minacciato di morte. Sconosciuti hanno rigato con un punteruolo entrambe le fiancate dell'auto, che si trovava parcheggiata sotto casa, in via Venezia, vicino ad altre autovetture, ignorate dai vandali. Caponetti, pur non attribuendo molto valore all'episodio, ha deciso di segnalarlo alla polizia, che ha avviato indagini. Numerose le intimidazioni ricevute in passato. Tre anni addietro, i malviventi collocarono una tanica di benzina vicino all'automobile della moglie di Caponetti. 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati