Gela, avviato il recupero di 10 ettari di verde

L'area interessata è il pianoro di Montelungo, un'area a ovest della cittadina e che si affaccia a strapiombo sul Mediterraneo

GELA. Il comune di Gela, in provincia di Caltanissetta, ha avviato un progetto per il recupero e la fruizione del pianoro di Montelungo, un'area di verde pubblico che si estende per quasi 10 ettari a ovest della cittadina e che si affaccia a strapiombo sul Mediterraneo. La giunta comunale ha avviato i lavori di costruzione di una pista ciclabile e di un percorso per jogging, entrambi in terra battuta. In collaborazione con la raffineria dell'Eni, saranno piantumate 1.500 essenze arboree, cui si aggiungeranno quelle fornite dalla Guardia Forestale e dall'Ente sviluppo agricolo. La pulizia del parco e delle strade di accesso a Montelungo sarà garantita da una «associazione ex detenuti» nata recentemente in città. La polizia municipale ha disposto una vigilanza, anche notturna, particolarmente intensa a Montelungo, per impedire che la zona, bonificata più volte con costi elevati, torni ad essere trasformata in discarica abusiva di ogni tipo di materiale inquinante.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati