Gela, Caltacqua avvia il recupero crediti per gli utenti morosi

Supportata da una recente sentenza del Tar Sicilia di Palermo, a essa favorevole, Caltaqua comunica che «le procedure di distacco riguarderanno circa 2 mila utenze che avevano già ricevuto l'ingiunzione di pagamento a maggio 2012, che dunque dovranno provvedere immediatamente alla regolarizzazione della relativa posizione debitoria»

GELA. Caltaqua, l'azienda italo-spagnola che gestisce gli acquedotti dei Comuni della provincia di Caltanissetta, ha comunicato al Comune di Gela (Cl) di avere avviato un'azione di recupero del credito di 15 milioni, che vanta nei confronti di migliaia di utenti morosi ai quali sarà sospesa l'erogazione idrica. Supportata da una recente sentenza del Tar Sicilia di Palermo, a essa favorevole, Caltaqua comunica che «le procedure di distacco riguarderanno circa 2 mila utenze che avevano già ricevuto l'ingiunzione di pagamento a maggio 2012, che dunque dovranno provvedere immediatamente alla regolarizzazione della relativa posizione debitoria».  Tuttavia, l'azienda continuerà a inviare al sindaco di Gela gli elenchi dei morosi per conoscere eventuali casi di grave indigenza, ai quali garantire comunque l'erogazione idrica.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati