Regione, ecco i nuovi dirigenti

Dopo una riunione a Catania, è stato deciso l'inserimento di quelli nuovi e la rotazione di alcuni già presenti

Sicilia, Politica

CATANIA. La giunta regionale  siciliana, riunitasi a Catania, ha deliberato l'assetto definitivo dei nuovi dirigenti, con la rotazione di alcuni già presenti e l'inserimento di nuovi. A Tano Grasso, presidente nazionale della federazione delle associazioni antiracket, è affidato il ruolo di dirigente del nuovo dipartimento Tecnico, che sarà avviato dal prossimo 1 marzo e dal quale dipenderà anche l'osservatorio regionale per i Lavori pubblici. Ecco i nomi degli altri dirigenti: al dipartimento Programmazione andrà Bonanno; alla Protezione civile, Falgares; all'ufficio Legale e legislativo, Palma; agli Affari extraregionali, Stimolo; al dipartimento Attività produttive, Ferrara; al dipartimento Autonomie locali, Giuseppe Morale, new entry; alla Funzione pubblica e del personale, Giammanco; al dipartimento Beni culturali, Geraldi; alla Ragioneria, Pisciotta; al dipartimento Finanze e credito, Bologna; al dipartimento Energia e rifiuti, Lupo; alla Famiglia, Bullara; al dipartimento Lavoro, Corsello, che avrà l'interim alla Formazione professionale; alle Infrastrutture, Lo Monaco; agli Interventi strutturali per l'agricoltura, Barresi; alla Pesca Greco; all'Agricoltura, all'azienda forestale, Arnone; alla Sanità e pianificazione strategica, Sammartano; al Territorio e ambiente, Sansone; all'Urbanistica, Gullo; al Corpo forestale, Di Rosa; al dipartimento regionale per il Turismo, Rais; all'ufficio Speciale autorità di certificazione, Benfante; all'audit Agnese. 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati