"People, Hell & Angels", riecco Jimi Hendrix

Esce il 5 marzo in tutto il mondo, con
12 registrazioni inedite del periodo '68-'70, "People, Hell &
Angels" un nuovo e prezioso album di Jimi
Hendrix, a tre anni dall'acclamato Valleys of Neptune (2010),
che conteneva le ultime registrazioni con la formazione classica
degli Experience. In questo caso invece le registrazioni del
leggendario chitarrista sono per la prima volta fuori della Jimi
Hendrix Experience, impegnato in studio, al lavoro per creare la
sua prossima grande «impronta» musicale. Le 12 registrazioni di People, Hell & Angels contengono una
varietà unica di suoni e stili incorporando molti degli
elementi - fiati, tastiere, percussioni e una seconda chitarra -
che Hendrix voleva inserire nella sua nuova musica. L'album, che sarà disponibile in versione jewell box,
digipack e doppio vinile, è anticipato dall'uscita oggi (5
febbraio) in cd single, 45 giri e digitale del brano Somewhere,
nella versione registrata nel marzo 1968 con Buddy Miles alla
batteria e Stephen Stills al basso, completamente differente da
qualsiasi altra versione i fan abbiano mai ascoltato.

© Riproduzione riservata