E' subito Balotelli show, doppietta e Udinese stesa

Due gol di SuperMario e una bella prestazione bastano ad avere la meglio su una buona Udinese che aveva momentaneamente pareggiato. Il Milan, infatti, è riuscito a vincere solo alla fine e con un rigore a dir poco dubbio concesso dall'arbitro

MILANO. Mario Balotelli: è stata la sua partita e la sua grande serata. Doppietta, occasioni, giocate, spettacolo e la responsabilità di calciare al 49' il rigore (inesistente) che ha regalato la vittoria al Milan contro l'Udinese. Mai esordio fu più fortunato per un giocatore che inizia nel modo migliore la sua nuova vita in rossonero. In campo comportamento esemplare, magnifica l'intesa con le altre due 'crestè, El Shaarawy e Niang. Semplicemente perfetto: Balotelli esulta, è finalmente felice. Protagonista assoluto, mattatore, instancabile: il Milan aggancia l'Inter al quarto posto grazie alla doppietta di Supermario e si porta a meno tre punti dal fatidico terzo posto. Parte alla grande, si perde un pò, si riaccende nel finale, l'Udinese protesta per il rigore (concesso dall'arbitro Paolo Valeri e calciato con incredibile freddezza da Balotelli. San Siro applaude: entusiasmo a mille sugli spalti, accoglienza degna di una star. Applaude Galliani, arriva Berlusconi per il secondo tempo e si gusta lo spettacolo con un dolce finale. L'Udinese se la prende e recrimina ma il Milan merita la vittoria perchè crea più occasioni, pericoloso e affilato il tridente più giovane del campionato, sessanta anni in tre con Niang che cresce partita dopo partita (colpisce anche un palo). Il destino fa la sua parte: Balotelli doveva partire dalla panchina ma Pazzini si fa male durante il riscaldamento e subito scocca la sua ora.  Dopo trentacinque secondi, Mario - accolto da un'ovazione - ha sul piede la sua prima occasione: destro angolato che lambisce il palo. All'11' sempre lui serve uno scatenato Niang pescato libero in area. Chiude Padelli. Ritmi alti dei rossoneri. Al 14' ecco l'Udinese con un bell'assolo di Muriel. El Shaharwy e Balotelli duettano alla grande e, al 21', il Faraone ci prova di testa. Al 25' il Milan trafigge i bianconeri. El Shaarawy trova Mario in area: lui calcia di sinistro, scaricando la sfera sul terreno di gioco, rimbalzo vincente e niente da fare per Padelli. Applausi per Balotelli che riceve l'abbraccio dei compagni: finalmente esulta non in modo clamoroso ma per lui è più che sufficiente. Balotelli si carica e si scatena: ispira la manovra, il Milan si distende, corre, gioca di prima. Ottimo Flamini, molto bene Montolivo, forte come sempre El Shaarawy. Incerto Bonera e così così Nocerino. Le assenze ci sono ma tutto sommato non pesano più di tanto.  Nel secondo tempo l'Udinese si riorganizza, non ci sta anche se Di Natale è spento e assente e manca al settimo un'occasione d'oro. Al 10' Muriel pesca Pinzi in ottima posizione. Il suo tiro è deviato da Zapata quanto basta per spiazzare Amelia. Doccia scozzese per il Milan che però non si scoraggia e ricomincia daccapo. Al 12' Balotelli riesce a tirare in mezzo a tre, un minuto dopo Niang prova il sinistro. Al 24' occasione d'oro per super-Mario. Al 33' sempre Niang fa tremare il palo con un potentissimo tiro. Poi un episodio discutibile: Balotelli viene atterrato in area, l'arbitro lascia correre. Al 41' grande punizione ancora di Balotelli. Il Milan combatte ma l'Udinese è viva, potrebbe anche passare in vantaggio. I rossoneri si concedono qualche distrazione di troppo, perdono un pò di ritmo. Allegri è bravo a rimescolare le carte: dentro Bojan e Robinho. E la fortuna che gli sorride decisamente: a tempo scaduto, Balotelli serve El Shaarawy che cade in area dopo un contrasto con Heurtax. Per l'arbitro è rigore tra vibranti contestazioni. Al 49', Balotelli prende il pallone e lo deposita sul dischetto: calcia sicuro di sè. È il 2-1. Esplode la rabbia dei bianconeri, mentre esplode la gioia di Balotelli e del Milan. Un debutto fantastico per un campione che può fare la storia.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati