Formazione, Scilabra: "Nessun finanziamento a enti inadempienti"

L'assessore: "Gli impegni assunti vanno rispettati e mantenuti - dice - è una scelta a tutela dei lavoratori della formazione. Su questo non ci saranno sconti"

PALERMO. «L'erogazione della seconda tranche dell'Avviso 20 avverrà previa verifica del rispetto da parte degli enti degli impegni assunti in materia di salvaguardia dei livelli occupazionali e dell'accesso al lavoro dei disabili, criteri per i quali gli enti di formazione hanno ricevuto una specifica premialità nella fase di ammissione al finanziamento». Così l'assessore all'Istruzione e alla formazione professionale, Nelli Scilabra. «Da oggi in poi non verranno erogate risorse agli enti inadempienti. Gli impegni assunti vanno rispettati e mantenuti - conclude - è una scelta a tutela dei lavoratori della formazione. Su questo non ci saranno sconti».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati