A Roma realizzata la pizza più grande del mondo

Se avete un forno sufficientemente grande, potete usare questi ingredienti per realizzare la pizza più grande del mondo: bastano "soltanto" quattromila chili di pomodoro, altrettanti di mozzarella, 190 chili di olio, 675 di margarina, 250 di sale marino, 100 di rucola, 125 di parmigiano, 25 di aceto balsamico, 4 mila litri di acqua, 135 chili di lievito e 9 mila chili di farina "gluten free". Qualcuno ci ha provato e ci è riuscito. E' stato il team dei "Record pizza men" di Nipfood, entrati nel Guinnes dei primati per aver sfornato Ottavia, la pizza più grande che sia mai stata realizzata, con il suo diametro di ben 40 metri.
Dopo 30 ore di lavoro la pizza è stata composta ed esposta presso la Nuova Fiera di Roma, un mese fa, in occasione della giornata inaugurale della manifestazione fieristica "Arti e Mestieri Expo". Ottavia ha coperto un’area di oltre 1.200 metri quadrati, ed era composta da 5.234 lastre d’impasti assemblati e cotti insieme sul posto ottenendo un’unica base omogenea perfettamente rotonda. La particolarità di questa pizza è che, per realizzarla, è stata usata soltanto farina senza glutine, per ricordare e sottolineare come le diagnosi di intolleranze alimentari al glutine siano, oggi, in continuo aumento. Il record da battere era quello stabilito nel 1990 in Sudafrica dall’ipermercato Norwood Pick'n Pay. Secondo il Guinness Book of Records, quella pizza aveva un diametro di 37.4 metri.

BEA. M.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati