Fotovoltaico, boom di impianti: in Sicilia oltre 30 mila in sei anni

Dal 2006 è aumentata la diffusione nell’Isola soprattutto per uso domestico, in misura minore per edifici pubblici e piccole e medie imprese

PALERMO. Il fotovoltaico è la risposta alle esigenze energetiche della Sicilia. Dal 2006 si è registrata l’installazione di 31 mila impianti, con la produzione di oltre un milione di megawatt di energia elettrica nell’Isola. In particolare secondo il ricercatore dell’Enea Sicilia, Francesco Cappello «dei 31 mila impianti installati, 19 mila sono quelli domestici, 1.900 sono di piccola e media grandezza in edifici pubblici, 500 sono quelli per le piccole e medie imprese, mentre 103 sono impianti di grande estensione che producono più di un megawatt. Inoltre - spiega Cappello - l’anno in cui si è registrato il boom delle istallazioni d’impianti fotovoltaici in Sicilia è stato il 2012, con una percentuale del 37%. L’energia elettrica prodotta da tutti gli impianti della Sicilia è pari al 7 % del fabbisogno delle famiglie siciliane e copre le esigenze energetiche di 500 mila nuclei familiari».

Ma quali sono le spese che una famiglia deve affrontare per realizzare un impianto fotovoltaico a casa propria? Da anni è possibile convertire l'energia solare anche su piccola scala domestica grazie ai pannelli fotovoltaici. «Questi in media producono un chilowattora. Quindi per le esigenze di un appartamento medio servono una ventina di metri quadri di pannelli», spiega il direttore del consorzio Arca (Consorzio per le applicazione della ricerca e la creazione di aziende innovative), Fabio Montagnino. «Il costo di mercato dei pannelli è andato scendendo negli ultimi anni, con le grandi produzioni in Cina. Per raggiungere il chilowattora ci vogliono due euro e per un piccolo impianto si spendono in media 6 mila euro.

In Sicilia abbiamo una radiazione solare media che produce un chilowatt a metro quadro, si hanno pertanto 150 watt a metro quadro di produzione per una media di 6/8 ore al giorno. In 20 metri quadri riesci a produrre 20 chilowatt ora al giorno. Un chilowatt ora lo si scambia con il produttore di energia elettrica a 25 centesimi di euro. In un giorno un impianto può produrre 5 euro al giorno di elettricità e in un anno ne produce 1.500. Se l’impianto in complesso può costare in media 5 mila euro, in 3/4 anni si può recuperare il costo dell’impianto che si è realizzato».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati