Mercatino, licenze restituite

Molte le assenze fra gli stessi operatori (la polizia municipale ha calcolato il trenta per cento) rimasti alla larga dal mercatino settimanale un tempo fra i più ambiti del centro Sicilia. Qualcuno, anzi, sta riconsegnando le licenze ad ulteriore riprova dello scadimento d'interesse verso la rassegna nissena

CALTANISSETTA. Mercatino a ranghi sparsi, con pochi visitatori e il grande piazzale di Pian del Lago cosparso di pozzanghere. Anche ieri una edizione sotto tono osteggiata dal maltempo che ha fatto ulteriormente calare l'affluenza.
Molte le assenze fra gli stessi operatori (la polizia municipale ha calcolato il trenta per cento) rimasti alla larga dal mercatino settimanale un tempo fra i più ambiti del centro Sicilia. Qualcuno, anzi, sta riconsegnando le licenze ad ulteriore riprova dello scadimento d'interesse verso la rassegna nissena; ad altri, che hanno già accumulato sei assenze nell'arco di un anno, l'autorizzazione potrebbe essere revocata d'ufficio.
Anche ieri i vigili urbani hanno provveduto a rimpiazzare gli assenti con ambulanti in possesso solo di licenza ma questo non è bastato ad allontanare la sensazione di vuoto che si respira ormai da tempo a Pian del Lago dove, peraltro, la mancanza degli spazi a terra non ancora ridisegnati continua a provocare disagi ad operatori, utenti e a chi è chiamato a vigilare sul corretto svolgimento delle operazioni preliminari e di vendita concluse anche ieri anzitempo. Disagi accresciuti dalla presenza diffusa nell'ampia area di Pian del Lago di enormi pozzanghere da rendere difficoltoso anche il transito pedonale. Acquitrino che si forma sistematicamente puntualmente ogni qualvolta piove. Il mercatino, come da tempo sottolinea la Confesercenti, necessita di correttivi immediati e di una energica azione di rilancio con accorgimenti minimi suggeriti anche dalla polizia municipale. 
S.G.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati