Sanita' piu’ snella ed efficiente: le sfide di Lucia Borsellino

Sanità meno burocratica, percorsi amministrativi più semplici, presidi territoriali più efficienti. E ancora ticket differenziati in base al reddito, soprattutto per le esenti per patologia. Sono queste le sfide del 2013 per il nuovo assessore regionale alla Salute, Lucia Borsellino, che dovrà fare i conti con 200 milioni di euro in meno da spendere per servizi e sanità. Di questo e di altro ha parlato oggi, a Ditelo a Rgs, la trasmissione in onda su Tgs ed Rgs. Ecco l'intervista realizzata di Enrica Bordonaro.

© Riproduzione riservata