Pepe e la voglia di vivere: cane investito ma ora è felice

PALERMO. Lasciato per strada in fin di vita tra guaiti di dolore e tanta paura, Pepe è stato salvato dal buon cuore di alcuni animalisti che lo hanno soccorso. Adesso la grande voglia di vivere di questo randagio, vittima di un incidente stradale, lo spinge a cercare il riscatto dalla sua condizione di paralisi definitiva. Il cane di due anni di vita è stato investito e ritrovato da alcuni volontari nei pressi di viale delle Scienze, a Palermo. La bestiola è invalida a causa di una paresi delle zampe posteriori. Vittima di un pirata della strada scappato dopo averlo investito, Pepe ha due vertebre staccate e non potrà più muoversi in libertà. «Riesce comunque a essere un animale felice», racconta Marisa Salemi che si è occupata di lui.
Dopo il ritrovamento, il randagio viene portato al canile che, non avendo i mezzi idonei per salvarlo, propone l'eutanasia. Ma la voglia di vivere di Pepe scoraggia questa soluzione e il cane viene affidato temporaneamente a una famiglia.
«La bestiola ha bisogno di molte cure perché non può camminare ma ha bisogno comunque di muoversi attraverso esercizi specifichi per evitare il sorgere di piaghe -spiega l'animalista-. Noi volontari abbiamo provveduto alle visite mediche pagate con varie donazioni. Adesso chiediamo un'adozione di cuore affinché Pepe possa vivere circondato da amore e attenzioni». Chi volesse adottare il randagio o contribuire alle cure veterinarie può contattare il numero 3206203692 o l'indirizzo e-mail marisa.salemi@virgilio.it. RO.SCI.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati