Somalia, nuovi scontri nel sud

NAIROBI. Violenti scontri sono in corso tra i militari del contingente ugandese della forza di pace dell'Ua, Amisom, e i ribelli di al Shabaab lungo il corridoio di Afgoye, nel sud della Somalia, vicino la città portuale di Merca. Media locali riferiscono che almeno 9 insorti sono stati uccisi e che gli alleati hanno sequestrato un vero e proprio arsenale tra cui bombe a mano, mitragliatrici e strumenti per le comunicazioni. «Dopo aver perso nei principali centri urbani, gli Shabaab ora stanno tentando di boicottare la sicurezza stradale, per impedire la libera circolazione della popolazione e l'accesso delle agenzie umanitarie nelle zone di crisi», ha riferito al quotidiano The Independent il comandante del contingente ugandese, Briga Ondoga Michael. Nelle ultime settimane sono stati uccisi nella zona almeno 19 ribelli.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati