Gela, incendiata l'auto di un pasticciere

Le fiamme sono state domate dai vigili del fuoco. Sull'episodio indagano i carabinieri ai quali il proprietario ha dichiarato di non avere ricevuto minacce nè richieste di denaro

GELA. Un incendio di sospetta natura dolosa ha distrutto, a Gela, l'automobile (una Fiat Punto) di un pasticciere di 50 anni, che si trovava parcheggiata in via Pavia, nel rione Sant'Ippolito. Le fiamme sono state domate dai vigili del fuoco. Sull'episodio indagano i carabinieri ai quali il proprietario ha dichiarato di non avere ricevuto minacce nè richieste di denaro. Lo scorso anno, sempre in questo periodo pre-natalizio, sconosciuti tentarono di incendiare la pasticceria di un fratello della vittima, in via Recanati, bruciando uno pneumatico di automobile messo davanti alla saracinesca del negozio.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati