Tifone nelle Filippine, il bilancio supera i 700 morti

MANILA. Il bilancio delle morti causate da Bopha, il tifone più forte di quest'anno nelle Filippine, ha superato ormai quota 700: lo hanno precisato oggi le autorità, precisando che centinaia di persone, in particolare pescatori, sono ancora disperse. Bopha, che ha attraversato il sud dell'arcipelago nella notte tra martedì e mercoledì, la settimana scorsa, ha fatto almeno 714 morti, la maggior parte sull'isola di Mindanao, secondo la Protezione civile. Risultano ancora disperse 880 persone; tra loro, 313 pescatori usciti in mare a General Santos prima del tifone e mai più tornati. Ci sono poi 257 corpi recuperati ma non ancora identificati.     

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati