Ospedale Cannizzaro riferimento per la radioterapia

PALERMO. Grazie ai due acceleratori lineari Sinergy (della ditta Elekta), di cui uno eroga una energia di fotoni (6 MV) e diverse di elettroni, mentre l'altro eroga tre diverse energie di fotoni (6, 10 e 18 MV) ed elettroni, l'Unità operativa complessa di Radioterapia dell'ospedale «Cannizzaro» di Catania è stata indicata dal Piano sanitario regionale come Centro di riferimento per le tecniche volumetriche (Vmat: Volumetric-Modulated Arc Therapy). Queste tecniche permettono di trattare con estrema precisione i pazienti affetti da patologie tumorali.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati