Le pagelle della sfida contro la Juventus

Ujkani, 6,5: Tiene in vita i suoi quando esce alla perfezione su Matri a fine primo tempo. Evita un passivo più pesante alla fine restando in piedi e respingendo il cucchiaio di Vucinic.


Munoz, 6: L’argentino conferma la sua crescita. Ha acquisito sicurezza e lo si vede anche al cospetto dei campioni d’Italia. Dalle sue parti non si corrono troppi rischi.


Donati, 6: Nella prima parte lascia un paio di volte la sua zona di competenza per dare una mano ai suoi più avanti, ma senza risultati. Poi è costretto a rintanarsi dietro col resto dei compagni.


Dybala (70’), 5,5: Un tiro appena entrato che illude. Poi si spegne, nascondendosi tra le maglie bianconere.


Von Bergen, 5: Buona responsabilità della rete di Lichtsteiner è sua. È sembrata troppo leggera la marcatura su Vucinic, al quale permette di fare ciò che vuole. Errore fatale.


Pisano, 6: Limita le folate offensive di Asamoah, ma passato il centrocampo non si vede mai.


Brienza (45’), 5,5: Nei piani di Gasperini doveva essere l’arma in più nella ripresa per fare il colpaccio. Ma pronti via nella ripresa la Juve segna subito. Poca assistenza a Miccoli.


Morganella, 5: Messo a centrocampo sperando di vedere gli stessi risultati del derby, quando ha contenuto Almiron. E in effetti riesce inizialmente a farlo, arginando prima Pirlo poi Marchisio. Ma non è il ruolo e si vede. Due gialli e l’espulsione chiudono una giornata poco fortunata.


Barreto, 6: Il più lucido a centrocampo dei suoi.


Kurtic, 5,5: Un lampo dopo dieci minuti dalla distanza, poi poco altro, ma riesce a limitare Vidal Viola (74’), sv.


Garcia, 5,5: L’autogol di San Siro sembra dimenticato. Ma nelle rare occasioni in cui si affaccia in avanti, non azzecca mai il cross o il passaggio.


Ilicic, 5: Soffre la marcatura di Vidal, gioca troppo distante da Miccoli.


Miccoli, 5,5: Ha delle occasioni per partire in contropiede nel primo tempo. Poi alza la testa e attorno a sé ha solo maglie bianconere. Isolato.


Gasperini, 6: Ha provato ad arginare la capolista con scelte giuste.


JUVENTUS: Buffon, 6; Barzagli, 6,5.; Bonucci, 6; Chiellini, 6; Lichtsteiner, 7; Padoin (64’), 6; Vidal, 6; Pogba (54’), 5,5; Pirlo, 6; Marchisio, 6; Asamoah, 6; Matri, 5,5; Bendtner (73’); Vucinic, 7; Conte, 6,5 Arbitro. De Marco, 5,5.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati