Chi è Ardizzone, il nuovo presidente dell’Ars

PALERMO. Nato politicamente nella Dc, Giovanni Ardizzone, 47 anni, eletto presidente dell'Assemblea regionale siciliana, ha fatto la sua trafila all'interno dello scudocrociato. Avvocato, sposato con Grazia Gringeri e padre di 3 figli, negli anni dell'impegno politico giovanile è stato rappresentante degli studenti nel consiglio scolastico distrettuale di Messina e consigliere del movimento politico giovanile della Dc. Successivamente prosegue la sua militanza nel Ccd, prima di confluire nell'Udc.  
E' stato consigliere d'amministrazione dell'Ente Teatro di Messina, assessore al bilancio alla Provincia regionale di Messina e al Comune dove, a partire dal 2008, ha ricoperto i ruoli di vicesindaco e assessore alla Cultura.
Dal 2001 è parlamentare regionale all'Ars e nell'ultima legislatura è stato presidente del collegio dei deputati questori. Da sempre appassionato d'arte e di storia patria è stato ideatore a Messina della 'Notte della Cultura', organizzando eventi di grande spessore culturale, tra i quali, nel 2010, la mostra 'I doppi Caravaggio'.  
E' considerato tra i deputati più esperti del Parlamento, avendo ricoperto diversi ruoli nelle commissioni legislative. Nell'ultima legislatura è stato tra i più duri oppositori del governo di Raffaele Lombardo, quando l'Udc decise di togliere l'appoggio. Legato al senatore Gianpiero D'Alia, Ardizzone è stato eletto presidente con 46 voti su 90, il minimo necessario per conquistare la poltrona di vertice, alla seconda votazione.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati