Sicilia, Qui Catania

Maran: "Riscattare il derby contro il Milan"

CATANIA. Azzerare tutto e ripartire.  Scottato dalla brutta sconfitta nel derby con il Palermo, il  Catania aspetta l'anticipo casalingo con il Milan per  rilanciarsi e fornire la pronta reazione che la piazza si  attende dopo il passaggio a vuoto accusato contro i rosanero.     «Per riscattarci - sottolinea il tecnico Rolando Maran -  dobbiamo tornare a essere ciò che eravamo prima della partita  del Barbera. Il derby va cancellato ritrovando lo spirito di  squadra e la compattezza che ben conosciamo».     La sconfitta di Palermo non ha comunque raffreddato più di  tanto l'ambiente. Positivi i dati della prevendita: staccati  oltre settemila biglietti, quasi esaurite curva sud e tribuna B.     «Il sostegno del pubblico - sottolinea Maran - sarà  fondamentale. Il nostro percorso c

asalingo dimostra che i tifosi  sanno darci una marcia in più». Il Milan si presenta al  Massimino da inseguitore dei padroni di casa, ma Maran non si fa  ingannare dalla graduatoria: «Nell'ultimo periodo - rileva  l'allenatore degli etnei - il Milan ha trovato la quadratura  giusta e lo ha dimostrato nelle uscite recenti. I rossoneri  valgono molto di più di quanto la classifica non dica e  possiedono grande qualità in avanti».     In casa Catania non mancano i problemi di formazione. Maran,  che ha provato in settimana sia il 4-3-3 che il 3-5-2, dovrà  fare a meno degli squalificati Spolli e Gomez e degli  infortunati Izco, Biagianti e Capuano. Per arrivare a venti  convocati, l'allenatore rossazzurro ha aggregato al gruppo due  elementi della formazione Primavera: il centrocampista Addamo e  l'attaccante Barisic. Le note liete riguardano il recupero di  Bergessio, unitosi ai compagni dopo aver smaltito i problemi  muscolari a un polpaccio che lo hanno frenato nelle ultime  settimane. In difesa giocherà Rolin, anche Salifu e Castro  avranno una maglia da titolare.  «Bergessio si è allenato con  il gruppo negli ultimi due giorni - conferma Maran -  e lo  ritengo recuperato. Rolin partirà titolare, come Castro.  Barrientos? Non penso di dargli un turno di riposo» 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati