Lampedusa, il sindaco: "Trasferire i migranti"

LAMPEDUSA. "Prima dello sbarco di ieri, i migranti ospitati dal Centro di primo soccorso e accoglienza di Lampedusa erano già più di 900".

Così il sindaco delle Pelagie, Giusi Nicolini si rivolge al Governo perché agisca con tempestività evitando il sovraffollamento e quindi l'emergenza a Lampedusa, da cui oggi dovrebbero partire alla volta del centro di Mineo, nel catanese, solo 150 migranti.

"Chiedo che si provveda a trasferire subito il maggior numero di persone possibile - aggiunge - così da rendere il Centro pronto e disponibile ad accogliere quanti ci aspettiamo stiano per arrivare nelle prossime ore complice il bel tempo e il mare calmo fino a martedì".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati