Gela, un calendario benefico per l'ospedale Vittorio Emanuele

Il ricavato sarà destinato all’acquisto del bilitest, un macchinario essenziale all’attività svolta nei reparti di Pediatria

GELA. Dodici scatti in un calendario il cui ricavato sarà destinato all’acquisto del bilitest, un macchinario essenziale all’attività svolta nei reparti di Pediatria e di cui l’ospedale “Vittorio Emanuele” di Gela non è ancora dotato. Il dispositivo serve per la valutazione obiettiva di livello di iperbilirubinemia sui neonati, l’uso non è invasivo e permette di evitare l’esame a cui attualmente vengono sottoposti i nascituri dopo la nascita che consiste in un prelievo effettuato nel tallone.
In posa – fra gli altri - la scrittrice Silvana Grasso che si mostra all’obiettivo della fotografa Sonia Aloisi per l’alto valore sociale del progetto. Oltre a lei tanti artisti e professionisti gelesi sono scesi in campo. L’iniziativa è a cura di Gianni Filippini.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati