Più piante per ornare i balconi: in Sicilia piacciono le pomelie

Cresce la voglia di curare la zona verde del proprio appartamento anche nelle stagioni più fredde. Ed è boom di corsi per chi vuole imparare

PALERMO. La casa è da sempre il regno di ogni persona. Il luogo in cui rifugiarsi dallo stress e dal traffico della città magari sognando il paese di campagna in cui si andava da bambini con i genitori in vacanza. È forse per questo che negli ultimi anni l’attenzione per gli spazi esterni della propria abitazione è molto cresciuta. Balconi, terrazze e per chi ne dispone, anche i giardini possono diventare delle oasi di verde. Basta solo avere un po’ di pazienza e tanta costanza perché si sa che le piante hanno bisogno di cure. Quelle più acquistate in questo ultimo periodo dell’anno sono le Stelle di Natale, il loro prezzo non supera i due euro e cinquanta. «Sono delle piante molto belle - afferma Gioacchino Vitale, titolare del punto vendita Vitalflora di corso dei Mille - una volta passato il periodo natalizio possiamo piantarle in vasi leggermente più grandi, se curate durano per diversi anni ed i fiori saranno sempre più belli». Altre piantine molto richieste per balconi e giardini sono le pomelie. I fiori di questa pianta sono molto colorati e sicuramente regalano allegria all’ambiente. «Molte persone ci chiedono consigli su come curare le piante di casa - afferma Vincenzo Lo Porto, titolare dell’omonimo vivaio - per questo organizziamo anche dei corsi di giardinaggio, così la gente è sicura di non sbagliare e impara anche cose utili per il futuro». Per i giardini sono molto richiesti i cespugli che danno un effetto bucolico allo spazio piccolo o grande che sia. Le specie più acquistate sono ibiscus, rose colorate e anche il gelsomino. Oltre ad essere piante molto belle esteticamente emanano odori gradevoli che si fanno più forti sia in estate che in primavera. Con l’arrivo della stagione natalizia anche gli spazi esterni si preparano ad essere addobbati. Sempre più persone, invece di ricorrere al pino di plastica decidono di addobbare l’albero più alto del proprio giardino con luci e decorazioni. In questo caso gli esperti consigliano di non strafare. È importante infatti tenere accese le luci ad intermittenza solo per pochi minuti al giorno per tutelare la salute della pianta, che potrebbe ricevere troppo calore. Il giardinaggio è un hobby rilassante anche per chi non è dotato del pollice verde.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati