Partinico, minacce e furto di smartphone: arrestato

PALERMO. Ha rubato lo smartphone ad un ragazzo di 16 anni e poi ha chiesto duecento euro per restituirglielo. Con l'accusa di rapina, a Partinico, è stato arrestato dai carabinieri Salvatore Cortese, 22 anni. Alla vittima del furto avrebbe detto, secondo gli investigatori: "Sono un malacarne, tutta la mia famiglia è in carcere. A me possono buttare in  cella quante volte vogliono, tanto quando esco divento peggio di prima". E avrebbe aggiunto: "tu adesso
aspetta qua, se vieni sotto da me ti ammazzo e il telefono non lo vedi più".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati