Muore sotto il treno: ritardi e proteste sul Palermo-Roma

NAPOLI. Una persona è morta dopo essere stata investita dal treno Intercity Palermo-Roma: l'incidente si è verificato tra i comuni di Villa Literno e Falciano, nel Casertano. Il treno è dunque rimasto fermo per i rilievi e ciò ha creato disagi e conseguenti proteste da parte dei passeggeri.  È in corso di accertamento la dinamica dell'incidente: si sta verificando se si tratta di un suicidio o di una persona che stava attraversando i binari. Ferrovie dello Stato conferma che a bordo del treno si sta cercando di fornire un'adeguata assistenza. L'Intercity, comunque, resterà fermo lungo la tratta fino a quando il magistrato di turno non darà l'autorizzazione per rimuovere la salma.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati