Scontro a fuoco in Afghanistan, morto militare italiano

La vittima è il Caporale Tiziano Chierotti, 24 anni, originario di San Remo. Coinvolti altri tre alpini che non sarebbero in pericolo di vita

E' morto uno dei militari italiani feriti nello scontro a fuoco in Afghanistan. Lo si apprende da fonti informate.
Le condizioni del militare, ferito all'addome, sono apparse subito molto gravi. Era stato evacuato in elicottero e trasportato in un ospedale militare da campo, dove è stato sottoposto ad un intervento chirurgico, ma non c'é stato nulla da fare. Gli altri tre alpini coinvolti nello scontro a fuoco e rimasti feriti hanno riportato lesioni alle gambe e - viene confermato - non sarebbero in pericolo di vita.
La vittima è il Caporale Tiziano Chierotti, 24 anni, originario di San Remo. Lo rende noto lo Stato maggiore della Difesa. Il caporale Chierotti era effettivo dal 2008 al 2/o reggimento alpini di Cuneo, inquadrato nella brigata alpina Taurinense.

52 MILITARI ITALIANI MORTI DAL 2004. Con l'alpino ucciso oggi, salgono a 52 i militari italiani morti dall'inizio della missione Isaf in Afghanistan, nel 2004. Di questi, la maggioranza è rimasta vittima di attentati e scontri a fuoco, altri invece sono morti in incidenti, alcuni per malore ed uno si è suicidato.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati