Pistola e munizioni in casa: donna arrestata a Gela

Gli investigatori sospettano che Vincenza Puccio, 32 anni, custodisse l'arma per conto di un suo conoscente sul quale sono in corso indagini di polizia giudiziaria

GELA. Una donna di 32 anni, Vincenza Puccio, è stata arrestata dalla polizia a Gela, in provincia di Caltanissetta, perché trovata in possesso di una pistola calibro 7,65 con la matricola cancellata e due proiettili nel caricatore. L'arma è stata trovata durante una perquisizione nella sua abitazione. La donna deve rispondere di detenzione abusiva di arma e munizioni. Gli investigatori
sospettano che Puccio custodisse l'arma per conto di un suo conoscente sul quale sono in corso indagini di polizia giudiziaria. L'operazione, eseguita d'intesa con la procura della Repubblica, fa parte di un'inchiesta avviata sul traffico di armi a Gela. Secondo le forze dell'ordine la criminalità ne disporrebbe in abbondanza.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati