I mobili per la camera da letto Stop al legno e allo stile classico

Le tendenze parlano di una moda che predilige il materiale «laccato», preferito perché semplice, moderno e anche funzionale

PALERMO. Le camere da letto, in questi ultimi anni diventano sempre più grandi e confortevoli. A cambiare sono stati i gusti dei palermitani, che non disdegnano le ultime tendenze e cercano soluzioni che non svuotino il portafoglio, soprattutto in questo momento di crisi economica. Vanno per la maggiore, secondo un’indagine condotto in vari mobilifici della città, le camere da letto in materiale laccato. Le motivazioni sono diverse. Non necessitano di particolari operazioni di pulizia, basta una spolverata con un panno antistatico per renderle splendenti. Il materiale si sposa benissimo con lo stile moderno dalle linee essenziali che è il più scelto tra le giovani coppie che mettono su casa. Per quanto riguarda i colori c’è invece un ritorno al classico. Solo in pochi «azzardano» la scelta delle tinte forti, che di certo personalizzano di più gli ambienti. Si prediligono infatti mobili di color corda, tortora, beige e grigio. Vanno per la maggiore tutte le tonalità del bianco, che è da tutti denominato il colore dell’anno. Non c’è però il rischio di annoiarsi. Basterà cambiare il colore di centrini, tende, copri letti e federe, e la stanza sembrerà diversa. «Chi deve acquistare una nuova stanza da letto cerca soprattutto la praticità- afferma Rosalia Pistone, proprietaria dell’omonimo negozio di Carini- tutti cercano di risparmiare ma allo stesso tempo trovare mobili di qualità, che durino del tempo». Il mercato dei mobili è molto cambiato in questi ultimi anni. Scesi di varie decine di euro i prezzi, esistono molte promozioni che garantiscono ai clienti risparmio su mobili di qualità. «Siamo stati i primi a vendere l’arredamento di varie stanze in blocco- racconta Sofia Rosi, di Mercato Mobili di via Napoli a Palermo- anche quando la promozione scade, i nostri clienti ce la richiedono spesso perché ne hanno scoperto la convenienza». Quando invece l’azienda non prevede vendita di mobili per la stanza da letto in blocco, si predilige la scelta di pezzi da abbinare. «Così è possibile avere una stanza da letto unica, fatta proprio con i gusti personali della coppia- conclude Rosalia Pistone- è importante guardare anche le marche che garantiscono il buono stato dell’arredamento per parecchi anni».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati