Gela, due auto distrutte da un incendio

Il rogo di sospetta natura dolosa. In fiamme la Fiat Multipla di un dipendente della Raffineria dell'Eni, di 46 anni, e la Daewoo Matiz di un infermiere di 50 anni

GELA. Due automobili sono state distrutte, la scorsa notte, a Gela, in un incendio di sospetta natura dolosa, divampato in via Bologna, nel quartiere Caposoprano. In fiamme la Fiat Multipla di un dipendente della Raffineria dell'Eni, di 46 anni, e la Daewoo Matiz di un infermiere di 50 anni. L'incendio è stato spento dai vigili del fuoco. Sull'episodio indaga la polizia alla quale entrambi i proprietari hanno dichiarato di non avere subito minacce.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati