Coppa Italia, il Trapani soffre ma vince

I granata hanno battuto in casa l'Hinterreggio (militante in Seconda Divisione) per 2 a 0, ma solo ai tempi supplementari

TRAPANI. Turno di Coppa Italia infrasettimanale vincente (2-0) per i granata del Trapani che tra le mura amiche hanno avuto bisogno dei tempi supplementari per avere ragione di un Hinterreggio (militante in Seconda Divisione) mai domo. La formazione di Roberto Boscaglia, con in campo chi finora aveva giocato di meno, chiudeva i 90 minuti regolamentari sul risultato ad occhiali pur essendo andata vicina alla marcatura in alcune occasioni. Nella prima parte della contesa il Trapani si è fatto sentire con due acuti di Romeo e Pirrone dalla distanza rispettivamente al 22’ e al 35’. Il roccioso e instancabile Hinterreggio, allenato da Gaetano Di Maria, si rendeva pericoloso al 48’ con il difensore Cutrupi sul quale era bravo in uscita l’esordiente portiere Davide Morello. Sulla ribattuta Figliomeni sparava alto da distanza ravvicinata. Due minti dopo la risposta granata con Romeo: la punta ex Sampdoria si incuneava bene ma la difesa calabra si salvava per il rotto della cuffia. Al 62’ il granata Gambino faceva gridare al gol con gli ospiti che si rifugiavano in angolo. Cinque minuti dopo ancora i padroni di casa con Mancosu che dopo un fantasioso fraseggio sparava alto da buona posizione. All’ 80’ lo stesso giocatore vedeva stamparsi sulla traversa la sua fiondata a termine di una triangolazione con Romeo. Il primo  gol granata giungeva al 10’ del primo tempo supplementare ad opera del terzino Daì il quale risolveva una mischia facendo esultare i quasi mille spettatori presenti. Nella seconda tranche supplementare il Trapani si faceva subito vivo con un altro difensore, Rizzi (subentrato a metà ripresa), il cui tiro faceva la barba al palo. Era il preludio al raddoppio che giungeva al 4’ ad opera di Mancosu. La punta sarda sfruttava un intelligente calcio di punizione battuto da Giacomo Tedesco e, dopo essersi bevuto mezza difesa ospite, metteva nel sacco. Due minuti prima della conclusione una bomba di Tedesco pizzicava la traversa. Adesso i granata in Coppa dovrebbero vedersela col Catanzaro. In campionato domenica sarà turno di riposo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati