Università, Valenti è il nuovo direttore generale

L'incarico, che ha una durata triennale, è stato affidato a Valenti, già direttore amministrativo, su proposta del rettore Roberto Lagalla

PALERMO. Il direttore amministrativo dell'Università di Palermo, Antonio Valenti, è stato nominato anche direttore generale: assumerà dunque compiti di gestione strategica e manageriale. L'incarico, che ha una durata triennale, è stato affidato a Valenti dal Cda su proposta del rettore Roberto Lagalla, sentito il parere favorevole del Senato accademico.
"Un passaggio su cui anche il Codau, l'organo nazionale che rappresenta i direttori degli Atenei - dice Valenti - ha avviato una riflessione per trovare indicazioni unitarie sulle nuove competenze e i nuovi approcci che il direttori generali devono assumere. Nelle nuove funzioni, il direttore generale non si limiterà a gestire l'intera macchina amministrativa ma intrattiene rapporti con gli organi collegiali e persegue gli indirizzi stabiliti dal Consiglio di amministrazione, al quale sono adesso affidate le scelte strategiche".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati